english version
parco
scendi
Parco Per le famiglie Per la scuola appuntamenti news partnership contatti newsletter

Per la Scuola

Per la Scuola

Proposte scuola secondaria di I grado

Dal 2012 Gruppo Alcuni propone dei percorsi educativi per offrire anche ai ragazzi più grandi la possibilità di approfondire temi attuali in un ambiente avventuroso e stimolante.

L'intento delle attività del Parco degli Alberi Parlanti, è favorire l'esplorazione e la scoperta, al fine di promuovere il gusto per la ricerca di nuove conoscenze. Sollecitiamo gli alunni ad individuare i problemi e a mettere in discussione le conoscenze, cercando soluzioni originali. Incoraggiamo inoltre il lavoro collaborativo, perchè imparare è più facile, divertente e costruttivo se si fa insieme!

Il volo e lo spazio:

  • SOGNANDO LA LUNA

(dalla I alla III - percorso interno - durata 90 minuti)

Questo percorso è allestito con la collaborazione e la consulenza scientifica di Gruppo Pleiadi (www.pleiadi.net).

Un susseguirsi di invenzioni, di ingegno umano e di colpi di fortuna!

La mostra seguirà il percorso del sogno dell’uomo di superare i propri limiti, raggiungere nuove mete e lo farà partendo dal genio italiano per eccellenza: Leonardo da Vinci. 

L’ingegno sarà la guida all’interno delle 4 sale espositive dedicate alla mostra: il sogno, Leonardo, il volo, lo spazio. 

Il percorso logico espositivo seguirà il racconto storico dell’ingegno umano che lo ha portato dal sognare il volo all’interno dei miti (Icaro e Dedalo, il tappeto volante, la nave volante, …) alle domande di Leonardo su come imitare il volo degli uccelli, al primo balzo nel cielo fatto dai fratelli Wright, fino ad arrivare a quel famoso “piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità”. 

Sogneremo di volare su un tappeto volante, osserveremo alcuni progetti di Leonardo quali l’ornitottero e il paracadute, utilizzeremo uno “spara-paracadute” e indosseremo delle ali d’uccello, apprenderemo le leggi fisiche alla base del principio del volo e faremo volare non solo una mongolfiera, ma anche un mezzo volante grazie al tubo del vento e al “lancia-aerei”.

Infine, per celebrare l' anniversario dell’allunaggio (1969), proveremo a raggiungere la Luna costruendo un razzo e osserveremo il sistema solare per comprendere le eclissi solari e lunari e l’alternarsi delle stagioni. 

Percorsi formativi: Gli alunni vivranno un’esperienza divertente, ludica, ma nel contempo educativa che lancia dei messaggi didattici che poi possono essere approfonditi a casa e a scuola.

La mostra interattiva “Play & Edu” di Pleiadi è un progetto che pone il gioco come elemento centrale per comunicare contenuti scientifici non banali e far vivere esperienze attive ai visitatori tali da suscitare un’emozione positiva. E’ stata dimostrata, infatti, l’esistenza di una connessione neurale tra sistemi emotivi e sistemi cognitivi. 

l percorso è basato totalmente sull’interattività e sul gioco di stampo ludico e sperimentale da realizzarsi in prima persona con l’aiuto degli altri, per imparare collaborando. Elementi essenziali della mostra sono il gioco, l’educazione e le tecnologie. 

Il percorso permette all’alunno di sperimentare sul campo 12 exhibit interattivi per coltivare e sviluppare alcune abilità e conoscenze per le scienze, a partire dalla competenza di saper osservare, analizzare e descrivere fenomeni appartenenti alla realtà naturale e agli aspetti della vita quotidiana, formulare ipotesi e verificarle.

In particolare vengono stimolate le abilità e rafforzate le competenze elencate di seguito:

Fisica e Chimica - Utilizzare concetti fisici fondamentali quali pressione, velocità, peso, forza, temperatura, calore, ecc e realizzare esperienze pratiche.

Astronomia e Scienze della Terra - Osservare e interpretare i più evidenti fenomeni celesti attraverso l’osservazione del cielo notturno, utilizzando simulazioni al computer.

Storia - L’alunno conosce aspetti e processi fondamentali della storia dell’umanità e del suo patrimonio culturale.


Percorso multimediale:

  • DAL PRECINEMA AI CARTOON

(dalla I alla III - percorso interno - durata 90 minuti)

Quando è nato il cinema, come si costruisce un cartoon, come si mixa la ripresa live con il cartoon? Nel percorso multimediale andremo alla scoperta di questi temi, partendo dalle ombre cinesi di migliaia di anni fa, per arrivare al cinema e al mondo del web... 

Il percorso parte dal precinema, introducendo il mondo delle immagini in movimento attraverso sorprendenti prototipi di giocattoli ottici e incredibili macchine di precinema; osserveremo i preziosi originali e impareremo a costruire da soli questi marchingegni!

Scopriremo come funziona il blue back e come è possibile mixare, al cinema, live action e animazione.

Nella sala cinema infine, avrete modo di vedere come ragazzi della vostra età si sono resi protagonisti nell’interpretazione, nella regia e nel montaggio di corti premiati al festival Internazionale di cortometraggi per ragazzi Ciak Junior (e, perché no, potreste farvi venire l'idea per un soggetto...).

Percorsi formativi: Il percorso permette all’alunno di coltivare e sviluppare alcune abilità e conoscenze per la tecnologia, le competenze digitali, l’espressione artistica e anche la biologia, e in particolare:

biologia (i ragazzi capiranno il fenomeno della persistenza retinica e in che modo, da più fotogrammi successivi, nasca il movimento);

tecnologia e competenza digitale (scopriranno l’evoluzione del cinema, dalla sua origine a oggi, come si idea e si crea un cartoon e come è possibile ‘entrarci‘, provando a farlo in prima persona).


La Creatività:

  • LE MACCHINE DI LEO DA VINCI 

(dalla I alla III - percorso esterno - durata 75 min)

Un viaggio alla scoperta dei segreti che nasconde il grande genio di Leonardo Da Vinci!

I ragazzi parteciperanno a un’avventura del giovane genio che, con l’arguzia che lo contraddistingue, li guiderà alla scoperta della creatività attraverso grandi macchine, disegni, creazioni e coinvolgenti giochi.

Sfide di logica, giochi di osservazione e prove di ingegno metteranno alla prova i giovani inventori!

Per la descrizione e foto del percorso clicca qui

Percorsi formativi: questo percorso attraversa varie discipline e permette all’alunno di coltivare e sviluppare alcune abilità e conoscenze:

tecnologia (introduce alla storia delle grandi invenzioni e alle trasformazioni che hanno subito fino ai giorni nostri, e stimola a creare piccoli manufatti);

storia (presentazione della figura storica di Leonardo da Vinci);

imparare dal giovane scienziato (viene stimolata l’osservazione dei fenomeni, l’analisi dei problemi e la formulazione di ipotesi e strategie risolutive originali). I

l percorso si propone di stimolare la creatività, lo spirito di osservazione, l’intuizione attraverso giochi ed esperienze. Suggerisce attività da fare a casa da soli o con il gruppo classe.


Scienze naturali al parco:

Scopri con le guide di Legambiente l’ecosistema del Parco!  

Assieme agli esperti di Legambiente abbiamo progettato tre laboratori per scoprire, in modo sperimentale, la natura che ci circonda.

I laboratori sono pensati per affrontare vari temi, dall’importanza dei semi, alla conoscenza degli alberi nella loro meravigliosa molteplicità, alla ricchezza dell’ecosistema dei corsi d’acqua, partendo dall’osservazione e dalla sperimentazione diretta della natura del parco storico di Villa Margherita.

Percorsi esterni - durata 90 minuti

Ogni laboratorio propone esperienze che possono essere proseguite in classe.

 

  • L’ECOSISTEMA DI RISORGIVA 

(dalla I alla III)

Esperienza di esplorazione del corso d’acqua di risorgiva, la Limbraga, e delle derivazioni che percorrono Il Parco degli Alberi Parlanti, accarezzando le radici dei Cipressi calvi e dei Pioppi neri. Utilizzando speciali lenti e schede di riconoscimento nei piccoli gruppi di lavoro, facciamo il censimento delle specie vegetali/ animali e individuiamo la qualità delle acque sotto osservazione. 

  • DISEGNARE LA NATURA AL PARCO

(Cl. I)

Camminiamo in tranquillità nel Parco per riconoscere gli alberi e le loro foglie, gli uccelli, le tartarughe del laghetto, le gallinelle d’acqua… per riprodurli su carta, così da poter continuare ad osservare la natura in modo nuovo e stimolante: con le riproduzioni si potranno costruire ipotesi di reti alimentari dei biotopi del Parco. 

  • L'ECONOMIA CIRCOLARE NELLA NATURA DEL PARCO

(dalla I alla II)

Le foglie, le cortecce, i rami secchi diventano humus sotto l’azione dei funghi e dei detritivori, ai piedi dei grandi alberi del Parco. Non c’è rifiuto in natura: il cerchio si chiude sempre con il beneficio per tutti. Utilizziamo l’humus per esperienze di germinazione con i semi (le ghiande delle Querce, i semi del Carpino Bianco, le disamare volanti dell’Acero campestre, i duri noccioli dei Bagolari...) degli alberi e degli arbusti che popolano il Parco.

Percorsi formativi: I percorsi permettono all’alunno di coltivare e sviluppare alcune abilità e conoscenze per la biologia e la geografia, a partire dalla competenza di saper osservare, analizzare e descrivere la natura e il paesaggio che lo circonda.

In particolare vengono stimolate le abilità elencate di seguito:

• Riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle diverse specie di viventi, assumere comportamenti e scelte personali ecologicamente sostenibili, rispettare e preservare la biodiversità nei sistemi ambientali.

• Realizzare esperienze quali ad esempio: analisi delle acque, raccolta dei macroinvertebrati.

• Conoscere temi e problemi di tutela del paesaggio come patrimonio naturale e culturale e progettare azioni di valorizzazione. 

Disegnare la natura al parco si inserisce anche nel programma di arte e immagine

 

IL CICLO DEL RICICLO 2.0! 

Una mostra esperienziale e interattiva, grazie al QR CODE, che illustra il ciclo dei rifiuti invitando i visitatori a fare la raccolta differenziata.

Un gioco a quiz stimolerà il pubblico a visitare il percorso, consentendo di esaminare da vicino i “riprodotti”, ovvero gli oggetti realizzati attraverso il riciclo, e stimolare la creatività per crearne di nuovi con le proprie mani.

 Il percorso gratuito, può essere svolto in autonomia ed è progettato e realizzato con la collaborazione di Contarina e con il contributo dei Consorzi di filiera.

Per la descrizione e foto del percorso clicca qui

 


Formula “Teatro+Parco”

È possibile unire alla visita dell Parco la visione di uno spettacolo a Teatro, scegliendolo all’interno della rassegna teatrale “Protagonisti”, che si tiene nell’adiacente Teatro Sant’Anna.

Prova i Percorsi!

Cari insegnati venite a trovarci!
Potete provare i percorsi che proponiamo durante l'anno negli orari dedicati alle famiglie di sabato, domenica e nei giorni festivi. (Ingresso gratuito per un percorso a scelta per 1 insegnante + 1 accompagnatore, previa prenotazione e disponibilità dei turni.) Per info: 0422 694046.

Per informazioni e prenotazioni

Segreteria Parco: tel. 0422 421142 , 0422 694046

mail: parco@alcuni.it

Schede didattiche di alcuni laboratori:

pdf, 198.9K, 01/28/14, 262 downloads

pdf, 45.3K, 04/05/17, 139 downloads

Come arrivare al Parco
pdf, 226.3K, 11/04/15, 245 downloads