La Fata arrabbiata

Novità 2019/2020

Quella mattina Fata Corolla aveva una di quelle che si possono definire “brutte giornate”...
Fata Valeriana e il gatto Otto, come al solito, prendono in prestito le sue cose senza chiedere il permesso e la chiamano con quel nomignolo che lei non sopporta. Quando poi le dicono certe cose la fanno proprio sentire impotente, e lei non sa che fare.
Rimasta sola, Corolla si accorge che le sta succedendo qualcosa: pian piano il volto le diventa rosso, non riesce più a vedere bene e il suo campo visivo si stringe, le batte più velocemente il cuore, pensa e ripensa a quello che Valeriana le ha detto e ai dispetti che Otto le ha fatto.
“Uffa! Non voglio più che rompano le mie cose! Che mi chiamino in quel modo! Che mi trattino così!”
In quel momento, come per magia, appare una strana e grande caffettiera che comincia a borbottare: è la caffettiera della rabbia!
Inoltre, le due apprendiste fate Corolla e Valeriana sono alle prese, ancora una volta, con la prepotenza di Maga Cornacchia. Toccherà infatti alle due fate, un po' magiche e un po' pasticcione, risolvere il problema, ma per farlo devono prima superare uno stato d'animo dispettoso e invadente: la rabbia.
Come è consuetudine dei nostri spettacoli, i bambini saranno coinvolti nella narrazione attraverso canti e balli.
La Fata arrabbiata desidera unire la valenza didattica ed educativa del tema della consapevolezza dei propri sentimenti con quella fiabesca e avventurosa del teatro.
In particolare lo spettacolo affronta il tema della rabbia, di come può nascere in ciascuno di noi quando ci si sente rifiutati, soli o in ansia, o quando si perde il controllo di una situazione. Per imparare a riconoscerla e, quando si presenterà, imparare ad affrontarla mettendo in atto la giusta strategia. 
Fascia d'età: 3 - 8 anni
Durata: 60 minuti
Genere: Teatro d'attore con pupazzi

download

pdf, 334.1K, 07/17/19, 34 downloads

pdf, 253.2K, 07/17/19, 23 downloads